Attualita’ e testimonianze

Appunti del viaggio fatto da Luigi e Piergiorgio dal 9 al 17 luglio 2019

Cari amici e sostenitori di ATKYE,

Siamo rientrati soddisfatti dalla visita alla scuola. C’è entusiasmo e voglia di lavorare bene in tutto il personale, stimolato dai due nuovi direttori, Nocholas e Eunice.C’è parecchio da fare e ci stiamo mobilitando per trovare i fondi necessari.

I risultati degli allievi sono sempre molto alti sebbene i giovani provengano dalle famiglie più povere: impressionante come lavorino sodo, sempre contenti e sorridenti.

Si è rotto il vecchio bus scolastico: è stato riparato per rivenderlo e comperarne uno “nuovo”.

Dobbiamo migliorare l’attrezzatura in cucina: frigorifero nuovo, pentoloni e altro.

La legislazione scolastica del Kenya sta cambiando per meglio adeguarsi alle esigenze odierne: stiamo aspettando le decisioni governative che probabilmente ci porteranno a dover costruire due nuove aule. Nel frattempo abbiamo deciso di limitare la frequenza degli allievi “paganti” a non oltre la terza primaria per privilegiare i meno abbienti.

Alcuni sostenitori hanno costituito un gruppo di aiuto finanziario per gli allievi meritevoli che vogliono proseguire gli studi: sul sito lo vedrete illustrato prossimamente sotto la voce “post-Bambakofi”.

Alla fattoria ci saranno importanti cambiamenti: da metà settembre, per quattro mesi,  lavoreranno due agronomi volontari.

Cercheranno di portare vicino all’autosufficienza l’approvvigionamento alimentare della mensa scolastica, con prodotti ecosostenibili.

Interverranno su irrigazione, diversificazione delle colture a scopo produttivo e didattico, probabile produzione di miele…

La casetta dei contadini ora è dignitosa. Manca la luce che provvederemo a fornire al più presto.

I volontari appena rientrati hanno fatto un buon lavoro. Sono sempre fonte di arricchimento e stimolo per la scuola.