Fondo Agricolo / Agricultural Fund (Shamba) - ATKYE

ATKYE
Vai ai contenuti

Fondo Agricolo (Shamba)

Alla fattoria si producono mais e legumi tipici della regione, si  allevano polli, conigli e capre per dare un complemento di cibo di  qualità agli  allievi della scuola.

Purtroppo il pozzo, poco dopo la  messa in funzione, ha erogato acqua troppo salina.  Il terreno è molto sabbioso.

Con l`aiuto di agronomi volontari e del Servizio Civile  stiamo continuamente elaborando miglioramenti per l’utilizzo  ottimale del campo.
Con le opere eseguite di stoccaggio dell’acqua piovana la produzione ha potuto continuare. L`irrigazione goccia a goccia ha ridotto notevolmente l`uso di acqua. Le fosse per la produzione di humus migliorano il terreno. I pergolati proteggono dal sole cocente .Si è costruita una piccola serra.
Un impianto fotovoltaico fa funzionare l'illuminazione e la pompa.

La casetta del personale
Per garantire condizioni di vita e di lavoro dignitose  all’impegnatissimo personale abbiamo costruito una casetta con due  locali, magazzino e servizi, in sostituzione della vecchia baita. Si è poi finalmente aggiunta la cucina con ripostiglio.

In precedanza era stato comperato un trattore che, con un modico prezzo,  è utilizzato anche da altri agricoltori e contribuisce ad armonizzare i rapporti  col vicinato.
Gli scambi di esperienze con dei produttori della zona sono stati di grande aiuto reciproco.
I campi del fondo agricolo a Bambakofi

18 Marzo 2022

Dennis Pisoni termina con successo i suoi due mesi di servizio civile presso la Bambakofi Academy a Gede.

L’obiettivo dell’impiego quale civilista era di :
  • Assicurare un apporto idrico stabile e di qualità ai terreni coltivati
  • Migliorare le tecniche agricole
  • Rendere più efficace l’uso delle risorse impiegate
  • Pianificare l’ulteriore utilizzo delle superfici non coltivate
  • Sostenere lo staff locale nella pianificazione dello sviluppo futuro
  • Oltre ai compiti principali legati alla Shamba sono poi previsti compiti di supporto alla direzione scolastica, all’animazione con allieve e allievi nonché alla manutenzione delle strutture scolastiche.


Conclusione

La Shamba è un terreno che malgrado le sue difficoltà – terreno sabbioso, acqua salmastra, alte temperature – offre un grande potenziale ed è coltivato da collaboratori motivati e attenti. Le maggiori difficoltà per il futuro risiederanno nella manutenzione del sistema idrico e delle strutture presenti nonché nella continuità dei progetti iniziati (quali il compostaggio e l’agroforestazione).

Per questo motivo anche in futuro sarà ne-cessario riservare un accompagnamento alla Shamba e al suo staff per esempio attraverso il contributo di volontari e civilisti.

Leggete tutta la relazione sfogliandola qui di fianco.

Ulteriori dettagli tecnici li potete vedere cliccando qui.
Rapporto 13/10/2019
Rapporto 220/10/2019
Rapporto 33/11/2019
Rapporto 417/11/2019
Rapporto 530/11/2019
Rapporto 616/12/2019
Rapporto 728/12/2019

3 Ottobre 2019


Cari Luigi e Piergiorgio,

Spero stiate bene, vi lasciamo un po’ di news dal Kenya.

Dopo i primi giorni di assestamento alla Bambakofi in cui ci hanno accolti molto calorosamente, sono iniziati i lavori alla shamba.

Andando con ordine, inizialmente abbiamo fatto una prima visita con una classe accompagnati da Eliud per trovare il modo di adattare le nostre idee alla shamba.
Nel pomeriggio abbiamo visitato la fattoria di Abbas, dalla quale abbiamo preso spunto per le modifiche al sistema d’irrigazione.
Venerdì siamo tornati alla shamba questa volta con Julia con la quale ci siam capiti bene e abbiamo condiviso idee molto simili.

(...) Leggete il rapporto completo (primo rapporto) e l'evoluzione dei lavori si Sibilla e Agostino ai link PDF qui di fianco.
La cucina Bambakofi prima  La cucina Bambakofi dopo

La cucina prima e dopo con la collaborazionedi Dennis e Dylan
89f6dc36-612a-4820-8b9c-2b7ce80cd14e-2.jpeg
arriva....jpeg
dsc00562.jpeg
dsc05738_1024x576.jpeg
dsc05779_1024x576.jpeg
f8d4fba5-b5ee-4399-9383-da054022cce4-1.jpeg
Harvesting-maize-29.8.2018_5.jpeg
shamba.jpeg
Unknown-1.jpeg
Unknown-2-1.jpeg
Unknown-5.jpeg
Unknown-6-1.jpeg
Unknown-10.jpeg
Unknown-15.jpeg
© ATKYE 2022
ATKYE
ATKYE é membro di
Torna ai contenuti