Volontariato

le premesse

 

Oggigiorno sempre più persone sono attratte dalla cooperazione allo sviluppo e si annunciano presso le ONG per trascorrere dei periodi di volontariato a contatto con la realtà dei diversi progetti operativi nei paesi emergenti.

ATKYE accoglie con piacere chi si mette in gioco per effettuare un periodo di volontariato, previo un incontro con membri del comitato direttivo, onde poter valutare le caratteristiche personali del candidato/a e le motivazioni a monte della richiesta.

20170205_161029

Date le dimensioni della ONG ed il carico di spese generate dalla gestione del progetto, non ci è possibile accogliere volontari/e richiedenti con una remunerazione in denaro.

ATKYE può unicamente mettere a disposizione vitto e alloggio presso la struttura scolastica di Gede-Mijomboni ad un prezzo assai modico. Anche le spese di volo e di trasporto da e per gli aeroporti sono a carico dei volontari.

Da alcuni anni ATKYE è pure riconosciuta quale istituto di impiego per militi del servizio civile interessati a trascorrere un periodo di volontariato presso una ONG promotrice di un progetto in un paese emergente. Già diversi giovani si sono annunciati ed hanno prestato da due a tre mesi di servizio presso la scuola, mettendo a disposizione del personale locale quanto imparato durante gli studi o nelle prime esperienze professionali. Molto apprezzati da tutti, questi giovani sono particolarmente motivati a prestare servizio all’estero e grazie ai loro rapporti di fine lavoro ed ai contributi visivi e scritti sono di grande aiuto al comitato nella presa di decisioni.

E`comunque vivamente consigliabile, per tutti coloro che fossero interessati ad un’esperienza di volontariato in Africa, la lettura delle informazioni sulla cooperazione e il volontariato che si trovano sul sito della FOSIT.

 

Consigli e trucchi da volontari per volontari

Tipps and Tricks Bambakofi

 

Rapporti

Norman, tornato dal soggiorno alla scuola come volontario, ci ha scritto:

appunti di viaggio Kenya Norman